Grazie per la tua visita

«Queste le direttrici di una ricerca che esprime il Presente; un Presente memore e in divenire, che affonda le radici tanto nella Storia dell’Arte (che Antonio Ros approfondisce e insegna da molti anni), quanto nella sensibilità dell’uomo contemporaneo che è consapevole del proprio universo interiore, conscio e inconscio.
Qui l’artista rintraccia armonie e interrogazioni».

Alessandra Santin